Lucia

"Mamma"..... è una parola che mi fa ancora un effetto strano abbinata a me

Mi chiamo Lucia, ho 45 anni e sono mamma di Gabriel , 1 anno, bambino MERAVIGLIOSO. Bello come il sole con gli occhioni azzurri di suo padre e i capelli lisci lisci come i miei. Sembra davvero "Cicciobello".

Quando ero bambina ricordo bene che giocavo nella mia cameretta simulando di vendere, fingendo di essere una ballerina e cantante oppure, un grande classico, in cattedra ad insegnare. Ma non certo di avere un bambino e prendermene cura.

"Cicciobello" (ironia della sorte) che piangeva e faceva pipì e popò non mi aveva mai davvero attirato. Preferivo di gran lunga "Barbie" possibilmente al mare . Ed in effetti, da persona coerente quale sono, crescendo ho tenuto fede a tutto ciò, laureandomi per diventare una brava venditrice e contemporaneamente studiando danza, canto e pianoforte per tanti anni. Mancava solo l'insegnamento .Ho aperto quindi a 33 anni la mia scuola di danza e così ho completato il mio personale 'puzzle'. In tutto questo non mi sono mai fatta mancare i viaggi (soprattutto nei posti caldi al mare) e il divertimento . Gli anni passavano. Ero felice e soprattutto orgogliosa di tutto ciò che avevo fatto da sola , completamente senza aiuto di nessuno. Siccome però il mio intento in questa sede non è quello di fare un racconto meramente autobiografico, tralascerò tutta la parte relativa alle soddisfazioni ma anche alla grande solitudine('single' fa più 'figo' no?) ,alle sofferenze, ai sacrifici e ai tanti ma tanti errori. Nel frattempo però il conto degli anni che passavano mi si stava per presentare alla porta di casa e del back stage.

Quando  prossima ai 40,finalmente anni decido di 'crescere' e di sposarmi  con l'uomo che magicamente questa volta mi sembrava quello giusto per me, ecco un nuova sfida: un figlio!

Io???Barbie col pancione?? Ma io non l'ho mai avuta.....Oddio, che si fa??

In effetti però da qualche tempo iniziavo a desiderarlo un figlio . Il desiderio si faceva sempre più insistente ed il pensiero di diventare finalmente mamma, un pensiero fisso. E poi, 'guarda caso', per strada vedevo solo più donne incinta ed iniziavo a fare tra me e me il 'toto età' di quelle future mamme...io sono di sicuro più vecchia...no, non ce la faccio, meglio che lasci perdere...ma io un figlio lo voglio davvero! si che ce la faccio!

Ed è proprio da qui in poi che vorrei essere, se riesco, un pochino di aiuto a quelle donne over 40 che si sentono seppur con mille differenze dalla mia storia, arrivate a questo punto .

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.